Centro medico Golden Salus

testata prp sito

Presso la Struttura Sanitaria Golden Salus situata a Dogana nella Repubblica di San Marino è possibile eseguire il trattamento di BIORIGENERAZIONE TRICOLOGICA mediante PRP.

ll centro è autorizzato a svolgere il trattamento dall'Authority Sanitaria (Aut. conc. Authority prot. n°420 del 2013).
Attraverso questa procedura brevettata, semplice e poco dolorosa, si stimola la rigenerazione delle cellule che costituiscono i bulbi piliferi, ponendo fine alla caduta dei capelli e aiutandone la naturale ricrescita senza necessità di trattamenti farmacologici.

Ma qual è la funzione dei fattori di crescita piastrinici?

I fattori di crescita piastrinici simulano i processi riparativi e rigenerativi e quindi la crescita dei tessuti, stimolano la proliferazione cellulare, stimolano l'angiogenesi e la rivascolarizzazione dei tessuti, la proliferazione dei fibroblasti e la produzione di collagene. I fattori di crescita piastrini sono sostanze naturali, per questo motivo non determinano reazioni di rigetto, di allergia o di intolleranza e non sono tossici.
Il PRP è già utilizzato da molto tempo in chirurgia plastica ricostruttiva, in chirurgia ortopedica, in medicina dello sport, in oculistica, in chirurgia maxillofacciale e nella cura delle ulcere trofiche. Da qualche anno è stato introdotto l'uso del PRP in medicina estetica, in particolare come antiaging (anti-invecchiamento) e nei programmi di biorivitalizzazione cutanea.
Recentemente i fattori di crescita piastrinici sono stati introdotti anche come terapia di sostegno nel trapianto dei capelli, nella cura della calvizie precoce (alopecia androgenetica, alopecia areata) e nella cura dei capelli distrofici.


Nei problemi dei capelli, come la fragilizzazione e il diradamento (fino alla caduta che coinvolge ampie aree del capo – alopecia in varie forme) possono trovarsi coinvolti diversi fattori, predisponenti e causali, dunque fattori ereditari, genetici, alimentari, vascolari, infettivi, ormonali, immunitari.
Questi fattori possono essere indagati, evidenziati e corretti.
A tal fine il trattamento con PRP può essere preceduto o accompagnato da una vera e propria visita medica generale che comprende accertamenti e approfondimenti (svolti anche attraverso esami e analisi di laboratorio) volti alla ricerca delle cause presenti nel singolo individuo e in grado di indirizzare verso la più opportuna strategia terapeutica da adottare per migliorare lo stato di salute generale del paziente e, ciò facendo, di sostenere i risultati della metodica con PRP.

Una di queste possibili metodiche è il Cromomicroscanning: http://www.themftest.com/cromomicroscanning.html Un esame dei capelli che permette di individuare le alterazioni locali e talvolta generali cause delle alopecie e ricavare informazioni preziose sulle condizioni fisiche del soggetto. E' un nuovo metodo di indagine sul bulbo del capello per un trattamento mirato e personalizzato.

Con l'analisi Cromomicroscanning®, attraverso la microscopia cromatografica con spettrometria è possibile rilevare:
    •    l'assetto degli amminoacidi
    •    l'assetto degli oligoelementi
    •    l'azione delle vitamine
    •    l'efficienza dei processi dinamici e plastici cellulari rilevati nella parte biologicamente attiva del bulbo ove essi si svolgono
    •    lo stato del mantello connetivale
    •    la presenza, l'aspetto e l'efficienza dei fibroblasti
    •    le condizioni strutturali e funzionali delle guaine epiteliali e delle altre microarchitetture del capello
    •    l'assetto lipidico
    •    le influenze endocrine
    •    l'eventuale azione dei farmaci
    •    l'eventuale presenza d'agenti infettivi e parassitari
    •    lo stato idiopatico del capello
    •    le lesioni da agenti fisici, meccanici e chimici
    •    il carico di rottura del capello in rapporto alla possibilità di eseguire ondulazioni, colorazioni, decolorazioni ed altri trattamenti cosmetologici.

Il quadro offerto dal Cromomicroscanning consente anche di evidenziare quali siano le carenze e gli eccessi alimentari e di preparare un piano dietetico e integrativo personalizzato. L'alimentazione è indubbiamente una base da cui sempre partire quando si voglia riportare l'individuo in un ottimale stato di salute generale, così influendo positivamente anche sulla salute del capello. L'utilizzo di idonei integratori alimentari risulterà spesso utile al fine di andare a colmare le eventuali carenze rilevate (alcune vitamine, minerali, aminoacidi, risultano molto carenti in presenza di problemi del capello), per correggere problemi metabolici, endocrini, ormonali, immunitari.

Il protocollo Bio-Nano-Repair prevede l’esecuzione di una seduta ogni 3-4 settimane per un totale di 6/8 sedute.

Gli effetti saranno normalmente evidenti dopo 6 - 12 mesi.

Contattaci subito per avere informazioni, componendo il numero 333 2823016 o usando l'email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Questo sito utilizza cookies – piccoli file di testo che vengono depositati sul Vostro computer per aiutare il sito a dare una migliore esperienza all’utente. In generale, i cookie vengono utilizzati per mantenere le preferenze dell’utente e memorizzano le informazioni per cose come carrelli della spesa e fornire dati di monitoraggio anonimi ad applicazioni di terze parti come Google Analytics. Come regola generale i cookie servono per rendere migliore la Vostra esperienza di navigazione. Tuttavia, è possibile disabilitare i cookie su questo sito come su altri. Il modo più efficace per farlo è quello di disabilitare i cookie nel Vostro browser. Il Garante della Privacy impone di avvertire gli utenti di questa procedura e rispettare la Legge Europea sui cookie per non incorrere a sanzioni. (Provvedimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 03 giugno 2014) Per maggiori informazioni: privacy policy.